• HOME

This article has been translated. For the original please click here.

Gonfiore dopo la vaccinazione corona? Complicanze sconosciute ed evitamento dell'iniezione di aci...

0
0

SHARE

記事監修

Hidemasa Shinohara
Dr. Hidemasa Shinohara

Clinica Skin Refine Ginza

Membro regolare dello Specialista certificato della Società giapponese di chirurgia plastica Membro regolare della Società giapponese di dermatologia clinica Membro regolare della Società giapponese di chirurgia cranica della fronte

Istituto medico con il dottor Hidekatsu Shinohara

Clinica per la raffinazione della pelle Skin Refine Clinic Ginza
Contatto: 0120-661-062

Gonfiore dopo la vaccinazione corona? Fusione inaspettatamente sconosciuta ed evitamento dell'iniezione di acido ialuronico

L'iniezione di acido ialuronico è un trattamento cosmetologico sempre più richiesto a causa del senso di sicurezza che l'acido ialuronico è un componente che esiste originariamente nel corpo umano ed è una preparazione assorbente e perché i cambiamenti compaiono immediatamente dopo l'iniezione.

I rischi di arrossamento, gonfiore e dolore sono inerenti a tutti i trattamenti cosmetici, non solo le iniezioni di acido ialuronico, ma le recenti infezioni e vaccinazioni da coronavirus hanno causato gonfiore nel sito di iniezione dell'acido ialuronico che è stato iniettato settimane o mesi fa. Sono state segnalate complicazioni .

Alcune persone potrebbero esitare a iniettare acido ialuronico quando scoprono che ci sono potenziali complicazioni, ma conoscerlo in anticipo può ridurre l'ansia e il rischio.

Per ricevere l'iniezione di acido ialuronico in tutta tranquillità , è importante acquisire conoscenze sugli effetti dell'infezione da coronavirus e della vaccinazione sull'iniezione di acido ialuronico e su come ridurre il rischio .

Infezione da coronavirus / vaccinazione e terapia iniettiva di acido ialuronico

I rischi dell'iniezione di acido ialuronico includono complicazioni come arrossamento, emorragia interna, infezione, irregolarità e reazioni allergiche, ma recentemente, dopo l'infezione da coronavirus o la vaccinazione, il sito in cui l'acido ialuronico è stato iniettato settimane o mesi fa, sono stati segnalati casi di gonfiore .

In questo modo, la comparsa di indurimento/modifiche nodulari (grumi) accompagnata da una reazione infiammatoria o reazione infiammatoria nel sito di trattamento dopo alcune settimane o diversi mesi dopo l'iniezione è chiamata "Reazione infiammatoria ritardata" .

È stato segnalato che i sintomi vengono alleviati da antistaminici e steroidi orali e possono risolversi spontaneamente, quindi in pratica non c'è nulla di cui preoccuparsi.

"allergico/rigetto" inaspettatamente sconosciuto dell'iniezione di acido ialuronico

Le reazioni allergiche/di rigetto, comprese le reazioni infiammatorie ritardate, sono una delle complicanze dell'iniezione di acido ialuronico e differiscono dalle malattie infettive in quanto si verificano in parti del sito di iniezione o in aree non correlate al sito di iniezione.

Cause di allergie/rigetto

La causa della reazione infiammatoria ritardata, dell'allergia e del rigetto non è chiaramente nota, ma vengono presi in considerazione gli effetti dell'agente reticolante contenuto nella preparazione di acido ialuronico, il peso molecolare dell'acido ialuronico e la struttura .

Quando sostanze chimiche o batteri entrano nel corpo, i linfociti T che danno istruzioni per produrre anticorpi attivano la funzione dei macrofagi che mangiano eccessivamente sostanze estranee e prodotti di scarto. Di conseguenza, si pensa che l'infiammazione avvenga attaccando cellule e tessuti.

Inoltre, da una a due settimane prima dell'esordio, si sono verificati molti casi di sintomi come mal di gola, starnuti, secrezione nasale, mal di testa e ottusità, trattamento orale e lesioni.

Può verificarsi dopo l'infezione o la vaccinazione da coronavirus, ma si pensa che possa essere innescata dall'attivazione dell'immunità sistemica dovuta all'infezione / vaccinazione da coronavirus.

Metodo di trattamento per allergie e reazioni di rigetto

Le reazioni allergiche/di rigetto, comprese le reazioni infiammatorie ritardate, hanno una bassa incidenza, ma possono ripresentarsi o richiedere diversi mesi per guarire .

L'acido ialuronico viene assorbito e decomposto nell'arco di 2-4 mesi, quindi ci si può aspettare una guarigione spontanea nel processo, ma a seconda dei sintomi, potrebbe non essere realistico lasciarlo così com'è.

In tal caso, se c'è il sospetto di una malattia infettiva, somministrare antibiotici per via sistemica e quindi eseguire i seguenti trattamenti.

  • Agente antiallergico orale
  • Iniezione locale di steroidi
  • Iniezione locale di 5-fluorouracile (5-FU) aggiunto allo steroide (triamcinolone)
  • Iniezione di enzima degradante dell'acido ialuronico "ialuronidasi", ecc.

Se questi trattamenti non migliorano, prendere in considerazione un intervento chirurgico di escissione.

Per ridurre il rischio di allergie/rigetto dovuto all'iniezione di acido ialuronico

Per evitare problemi di allergia/rigetto, comprese reazioni infiammatorie ritardate, è sicuro sapere in anticipo come ridurre l'incidenza.

Coinvolgimento di agenti reticolanti nell'allergia/rigetto

L'acido ialuronico prodotto artificialmente per scopi di bellezza è una piccola molecola di acido ialuronico perché è un acido ialuronico corto che non è collegato tra loro.

Le catene di piccole molecole di acido ialuronico che non sono collegate tra loro vengono facilmente decomposte e assorbite dagli enzimi presenti nel corpo così come sono e, di conseguenza, la durata dell'effetto si riduce.

Pertanto, un agente reticolante (kakyozai), che è un adesivo, viene aggiunto alla preparazione di acido ialuronico per legare insieme le catene di acido ialuronico. Per mantenere un certo livello di persistenza si aggiunge un reticolante per collegare le brevi catene di acido ialuronico che erano state separate, e riproducendo la struttura delle catene si rallenta la velocità di decomposizione nel corpo.

È stato evidenziato che l'agente reticolante contenuto nel preparato di acido ialuronico è coinvolto nella causa della reazione infiammatoria ritardata, dell'allergia e del rigetto. Sebbene l'agente reticolante sia contenuto in quasi tutte le preparazioni di acido ialuronico, riteniamo che il rischio di reazione infiammatoria ritardata, allergia e rigetto possa essere ridotto selezionando una preparazione di acido ialuronico con il rapporto di agente reticolante più basso possibile. .

Effetto del peso molecolare dell'acido ialuronico sulle reazioni allergiche/rigetto

L'acido ialuronico che esiste in natura è un acido ialuronico ad alto peso molecolare che ha una struttura molecolare naturalmente lunga con grappoli, ma l'acido ialuronico preparato artificialmente per la preparazione di acido ialuronico è un acido ialuronico a basso peso molecolare.

Secondo un rapporto che indaga se l'attività dei macrofagi differisce a seconda del peso molecolare dell'acido ialuronico, è noto che l'acido ialuronico a basso peso molecolare ha un effetto infiammatorio e l'acido ialuronico ad alto peso molecolare ha un effetto antinfiammatorio. ..

Utilizzando un preparato di acido ialuronico contenente acido ialuronico ad alto peso molecolare come componente principale, si ritiene che il rischio di reazione infiammatoria ritardata e reazione allergica/rigetto possa essere ridotto .

Fare attenzione a non aggiungere troppo acido ialuronico

Maggiore è la quantità di iniezione del preparato di acido ialuronico, maggiore è il tasso di agente reticolante che entra nel corpo. Un piccolo volume di iniezione può ridurre il rischio di allergie e rigetto.

Negli ultimi anni è stata segnalata la "sindrome da riempimento eccessivo dell'acido ialuronico", ma è importante evitare di riempire eccessivamente il viso e rendere il viso innaturale e iniettare la quantità minima di acido ialuronico per produrre risultati.

È noto che l'iniezione di acido ialuronico ha gravi complicazioni come necrosi cutanea, infarto cerebrale e cecità, oltre ad allergie e reazioni di rigetto.

Una premessa comune per prevenire queste complicazioni è che i preparati di acido ialuronico dovrebbero essere infusi in piccole dosi .

L'iniezione di grandi quantità in un sito aumenta il rischio di embolia vascolare e pressione sui vasi sanguigni, che possono portare a gravi complicazioni.

Per prevenire complicazioni tra cui reazione infiammatoria ritardata, allergia e rigetto, è importante iniettare una piccola quantità.

Per quanto riguarda l'aspetto, è consigliabile usarne una piccola quantità in modo da non sapere dove si trova e mirare a un'impressione naturale e giovanile, piuttosto che aggiungere troppo acido ialuronico per provocare un sollevamento innaturale.

Scegli un preparato di acido ialuronico con una bassa incidenza di allergie e rigetto

È noto che l'incidenza delle reazioni allergiche/rigetto, comprese le reazioni infiammatorie ritardate, varia a seconda della preparazione di acido ialuronico.

Pertanto, la scelta di un preparato di acido ialuronico a bassa incidenza aumenta la possibilità di evitare guai.

La differenza nell'incidenza è evidenziata dall'influenza del peso molecolare dell'acido ialuronico e dal coinvolgimento dell'agente reticolante.

In conclusione, le preparazioni di acido ialuronico, che sono acido ialuronico ad alto peso molecolare e hanno il minor numero possibile di agenti reticolanti, tendono ad avere una bassa incidenza di reazioni allergiche/rigetto .

Preparato di acido ialuronico Kaisense a basso rischio di allergie e rigetto

KYSENSE® è un preparato di acido ialuronico che ha la struttura molecolare dell'acido ialuronico ad alto peso molecolare, che si dice abbia meno probabilità di causare una reazione infiammatoria, e ha una piccola quantità di agente reticolante che può causare irregolarità, allergie e reazioni di rifiuto .

I preparati artificiali di acido ialuronico utilizzati in medicina estetica sono fondamentalmente acido ialuronico con una struttura molecolare bassa, ma Kaisense utilizza il metodo di produzione brevettato OXIFREE per creare la struttura molecolare dell'acido ialuronico.Riuscito a trattenere con un polimero.

Durante il processo di produzione dei preparati di acido ialuronico, viene generato ossigeno attivo che distrugge la struttura molecolare dell'acido ialuronico ad alto peso molecolare, ma il metodo di produzione privo di ossidi elimina completamente l'ossigeno attivo generato. Di conseguenza, Kaisense può mantenere la struttura molecolare del polimero.

Kaisense ha un'elevata viscoelasticità grazie al suo grande peso molecolare e ci si può aspettare un alto potere di formatura e potere di sollevamento per un lungo periodo di tempo anche se la proporzione di agente reticolante è piccola .

In altre parole, è probabile che si verifichino arrossamenti e irregolarità e la quantità di agente reticolante, che è considerato a rischio di reazione infiammatoria ritardata e reazione allergica/rigetto, entra nel corpo relativamente piccola.

Facile da modellare con una piccola quantità e difficile da piegare

Kaisense non è solo caratterizzato da un basso rischio di allergie e rigetto.

Anche la capacità di sollevare il tessuto cutaneo con un'elevata forza della cresta è una caratteristica importante .

In generale, le preparazioni di acido ialuronico hanno meno probabilità di collassare a causa dell'elevata percentuale di agente reticolante, ma si dice che Kaisense abbia un alto potere di formazione e venga mantenuto per un lungo periodo di tempo nonostante la bassa percentuale di agente reticolante.

In passato, le preparazioni di acido ialuronico, che hanno potere di formazione e mantenimento, erano dure e talvolta risultavano scomode al tatto, ma Kaisense ha potere di formazione e potere di sollevamento pur essendo morbido.

Dopo l'iniezione, avrà familiarità con i tessuti circostanti e puoi aspettarti un sollevamento naturale .

Per ricevere l'iniezione di acido ialuronico con sicurezza

Abbiamo parlato della reazione infiammatoria ritardata innescata dall'infezione da coronavirus e dalla vaccinazione, e della reazione allergica/rigetto dell'iniezione di acido ialuronico.

Si dice che le preparazioni di acido ialuronico con il minor numero possibile di agenti reticolanti e le preparazioni di acido ialuronico che utilizzano acido ialuronico ad alto peso molecolare siano buoni metodi per ridurre il rischio di allergie e reazioni di rigetto.

Inoltre, fare attenzione a non riempire eccessivamente la preparazione di acido ialuronico e iniettare efficacemente una piccola quantità per aumentare la possibilità di evitare problemi .

Poiché esistono molti tipi di preparati di acido ialuronico, è importante conoscere le caratteristiche di ciascuno e poter fare la scelta migliore.

Nelle istituzioni mediche che iniettano acido ialuronico, è importante informare i pazienti non solo dei benefici ma anche del rischio di complicanze tra cui allergie e rigetto.

È necessario che il paziente scelga un'istituzione medica affidabile che comunichi pienamente i rischi.

Introduzione del medico supervisore

Il dottor Hidekatsu Shinohara, il fondatore della Skin Refine Clinic e il direttore della Skin Refine Clinic Ginza. Nell'iniezione di acido ialuronico e botox, fornisce indicazioni ai medici come istruttore di iniezioni. In qualità di specialista certificato della Società giapponese di chirurgia plastica e ricostruttiva, forniamo un'attenta consulenza ed eseguiamo un'ampia gamma di trattamenti, dal trattamento con iniezione al trattamento laser e alla fototerapia.

Istituto medico con il dottor Hidekatsu Shinohara

Clinica per la raffinazione della pelle Skin Refine Clinic Ginza
Contatto: 0120-661-062

0
0

SHARE